Offerta speciale

Pacchetto Capodanno

Scegli l’atmosfera di Palazzo Doglio per celebrare la notte più magica dell’anno. Regalati un esperienza unica e brinda assieme a […]

IN

OUT

Progetto Hotel

Un nuovo concept di ospitalità nel centro di Cagliari

Palazzo Doglio, nato con l’ambizione di valorizzare lo splendido edificio costruito a metà degli anni Venti e di recuperarne lo spirito autentico, è l’espressione di un nuovo concept di ospitalità nel centro di un quartiere storico della città di Cagliari.

 

All’anima residenziale che lo abita, all’alta cucina da sperimentare e all’incredibile vitalità che caratterizza Corte Doglio si aggiunge un plus di notevole rilievo: l’obiettivo di una valorizzazione dell’offerta turistica della città di Cagliari, tesoro italiano nascosto che, a sua volta, cela meraviglie da riscoprire.

 

A costituire un carattere distintivo per la struttura è, infatti, il dialogo con il quartiere circostante che si prefigge di instaurare e di curare con meticolosa attenzione. Palazzo Doglio è un virtuoso esempio all’interno del quale iniziativa e visione del privato e supporto delle amministrazioni locali confluiscono insieme per la creazione e la valorizzazione di un luogo di pregio a servizio della città e del territorio.

 

Palazzo Doglio si è dunque posto, come obiettivo, la riqualificazione urbana di questo angolo cagliaritano che da Via Nuoro si estende fino al Parco delle Rimembranze, comprendendo luoghi di notevole interesse culturale, tra i quali Piazza San Cosimo, la Basilica paleocristiana di San Saturnino e Piazza Martiri delle Foibe.

 

Una rinascita urbana che si accende con la ristrutturazione e il restauro del palazzo storico, ripristinandone la facciata, i fasti della corte interna, gli elementi architettonici in stile Liberty, l’imponente portale di ingresso, la scenografica fontana e molto altro ancora.

 

A questo considerevole intervento si affiancano il recupero del vicino Teatro, dismesso per tre decadi, e l’imminente progetto di una piazza lineare pedonale all’interno della quale prenderanno vita installazioni contemporanee. Il risultato consisterà in un museo d’arte a cielo aperto, impreziosito dall’illuminazione del corso e del tratto che dal Palazzo giunge sino a Piazza San Cosimo e dalla nuova pavimentazione che valorizzerà lo spazio su cui si affaccia la Basilica.

 

Prende dunque vita un progetto di riqualificazione in continuo sviluppo a testimonianza del coinvolgimento e dell’interesse sociale di Palazzo Doglio.